giovedì 6 febbraio 2014

La fregata Libeccio passa il testimone al cacciatorpediniere Mimbelli


E' avvenuto oggi , nel porto di Salalah (Oman) , il passaggio del testimone da parte della fregata Libeccio al cacciatorpediniere Mimbelli nell'attività di contrasto dell'antipirateria nell'aerea geografica dell'Oceano Indiano e del Corno d'Africa. La fregata Libeccio , partita il 6 ottobre scorso , ha monitorato più di 8000 mercantili oltre ad aver offerto assistenza alle piccole imbarcazioni in emergenza.
Dal 2010, grazie a missioni di questo tipo , si è riscontrato una riduzione di attacchi di pirateria del 93%.
Nave Mimbelli , quindi, entra a far parte dell'operazione Ocean Shield integrata nella Task Force della NATO.
Gli obbiettivi della missione non saranno solo quelli di prevenzione alla pirateria ma anche di cooperazione e di solidarietà. Durante le soste saranno distrubuiti beni umanitari alle popolazioni del Corno d'Africa e dell'Oceano Indiano.








Ma cos'è l'operazione Ocean Shield ?

L'operazione Ocean Shield costituisce il contributo della NATO agli sforzi internazioni antipirateria a largo e lungo le coste del Corno d'Africa e della Somalia.
L'Ocean Shield è iniziata il 17 Agosto del 2009. Mentre le operazioni militari finiscono in mare , la NATO collabora a livello regionale a fianco degli stati che chiedono di poter sviluppare capacità per combattere la pirateria.


FOTO : MARINA MILITARE ITALIANA (c)


Alla prossima da Navigare che Passione

Adriano




Nessun commento:

Posta un commento