mercoledì 13 gennaio 2016

Ed è lei che mi richiama

Oggi ,a quattro anni di distanza da quel tragico evento , ripenso all'ultima volta che la vidi salpare dal terrazzo di casa mia.
Io , ragazzino , con un amore smisurato verso le navi e verso il mare ero lì con il freddo di Gennaio immobile a guardarla e ad ammirarla nella sua smisurata bellezza.
Ed oggi ,dopo tanto tempo , è forse proprio lei che mi chiama a riscrivere in questo blog dove per anni quotidianamente ho impegnato ore della mia vita a curare la mia passione . Una passione che non muore ma che è stata messa da parte per costruire la strada del mio futuro. Si cresce e ciò che si ama viene , a volte , messo da parte.
Ma il mio amore per il mare e per le navi rimane sempre qui e sempre qui , nel mio cuore , rimane il suono della sirena della Concordia che echeggia nelle mie orecchie accompagnato da un debole vento di Maestrale osservando il Golfo di Palermo.
Costa Concordia - Palermo 2011 - Navigare che Passione (c) 




Alla prossima , come sempre

Adriano . 

Nessun commento:

Posta un commento